Giovedì, Giugno 13, 2024

Sestogrado

Relazioni Falesie

PROVINCIA DI CUNEO

PROVINCIA DI TORINO

LIGURIA

FRANCIA

Aria fresca al Coup

Quest' autunno al “ 'L COUP 'D ROURE”, Seve, calandosi da CRISI dopo averla ripetuta a vista, nota alla sua sinistra una bellissima linea già chiodata a placchette Camp di colore fucsia stile anni ‘90, molto strapiombante e sconosciuta alle guide cartacee e digitali del nostro cuneese.

Preso dalla sua solita e geniale avanguardia si interessa subito alla via, che, per altro, di queste inclinazioni, la nostra zona ne è particolarmente scarsa.

Ha contattato, prima di fare qualsiasi cosa, Renato Simondi (Renè), il guru della falesia, venendo così a scoprire che la via è stata la prima creazione del Coup ‘d Roure aperta inizialmente in artificiale negli anni settanta da Romeo Isaia e Guido Ghigo,  e poi richiodata da Renè circa una quindicina di anni fa.
Progetto cominciato e abbandonato qualche tempo dopo per rimanere cosi fino ad oggi, o meglio fino a quest’autunno.

Con la “benedizione” di Renato, Seve ottiene il permesso di mettersi all’ opera sulla sua via, assieme alla mia collaborazione.

Grande pulizia, grandi bestemmie e un leggero arrangiamento alla chiodatura. Abbiamo abbassato la sosta di qualche metro per via di una lama enorme e pericolante proprio sulla linea dell’itinerario che con gli anni, probabilmente, si è distanziata dalla roccia diventando pericolosa in caso di utilizzo.
Inutile il disgaggiamento, sarebbe stato pericoloso per il sentiero che si trova proprio sotto la falesia.

coup1

Anche Renè è salito a provarla qualche tempo fa assieme a noi, trovando la via di suo gradimento. 

Riguardo al nome il nostro entusiasmo ci ha portati a battezzarla “CATENE A BORDO” (lascio a voi scoprire il perché) anche se per volontà del chiodatore sarà ufficialmente conosciuta come “ ‘L COUP ‘D ROURE” così come si legge scritto alla sua base, sotto la partenza di SUDOKU. E aggiungerei anche  per il giusto rispetto di chi è arrivato prima di noi!

Oggi “ 'L COUP 'D ROURE” cessa di essere progetto, prima uno e poi l’altro abbiamo liberato la via, gradandola 8a.
Così con soddisfazione possiamo annunciare una nuova via di ottavo grado nella falesia di Rore e quindi nel nostro caro cuneese!

Abbiamo deciso di lasciare i rinvii in posto per invogliare altri scalatori a provare il tiro...

coup2

coup3


Lorenzo De Bonis, 22 Dicembre 2011

SCHEDA TECNICA:

Nome:  ‘L COUP ‘D ROURE
Grado: 8a
Numero movimenti: circa 20 esclusa prima parte di via SUDOKU 6c+ ( prima catena 6a+)
Numero rinvii: 5 con maillon in posto (esclusa prima parte)
Chiodatura: tasselli fix 10mm con placchette Camp alluminio, chiodatura tradizionale invariata
Lunghezza : 30mt (totale) – 12mt (esclusa prima parte)
Prima libera: Lorenzo De Bonis/Seve Scassa 22 Dicembre 2011
Descrizione : Arrampicata fisica in tetto con lunghi bloccaggi

Aggiornata anche la RELAZIONE della falesia con questo nuovo tiro.