Mercoledì, Agosto 23, 2017

Falesia

Chiusura palestre di roccia di Brossasco

ordinanza 1

Avvisiamo tutti i fruitori delle recenti nuove falesie attorno all'area di Brossasco che un'ordinanza sindacale del 19 luglio 2017  vieta di fatto l'accesso e l'utilizzo delle stesse per ragioni di sicurezza.

Le falesie interessate sono le seguenti:

BROSSASCO - ROCCA CURBIERA

BROSSASCO - ROCCA BARMETTA

BROSSASCO - TORRIONE RIKI

BROSSASCO - LA TORRE DI PIETRA

Si presume che tale ordinanza sia affissa anche nelle aree interessate.


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ordinanza 2

 

Aggiornamenti falesie Revello e Chiappera

rombo di stroppiaFlavio Parussa ci ha inviato un aggiornamento sulla falesia ROMBO DI STROPPIA di Chiappera, che ora conta 15 vie. La stagione è quella giusta per andarle a provare, allontanandosi dal caldo.

Novità anche dalla falesia di REVELLO, sempre ad opera di Flavio, dove, con sua moglie Cristina, ha sistemato le basi dei grandi settori Aquarius e Panorama. A tal proposito si raccomanda ai frequentatori della zona di rispettare e non rovinare il lavoro fatto.

Con l’occasione sono state ripulite le pareti, cambiate alcune soste, e scoperta qualche bella linea e prolungamenti di vie esistenti.
Al settore Aquarius è stata aperta Aquagym, 6c e sono stati allungati un po’ alcuni tiri, con soste nuove.
Al settore Panorama è resuscitata completamente la via Edera, con la pulizia appunto dall’edera; ora è un bel 7a.
Poco più a destra è nata “Nouvelle Classique” (sul 5b/5c) che sfrutta la zona più debole della parete, unendosi poi a “Kandinskij”.

Molto a sinistra, al settore Pilastro Rosso, alcune vie nuove e divertenti: Vivere d’aria 6b+, Disegual 7a+/b, Le due caprette 5b, Crème Caramel 6b, tutte a sin. del 6a Diedro ai numeri.


   

Le nuove falesie di Brossasco

falesie brossasco“A chi sa entrare con rispetto in un vallone per cercare roccia da scalare,
a chi la trova e torna con fantasia per chiodarla,
a chi poi ritorna ancora per lavorare, ma anche per cercare la gente, le storie, le leggende,
a chi non ha remore a dedicare tempo ed energie per creare nuove vie,
a chi ha la generosità di pensarlo,
a chi ha la forza e la volontà per farlo,
a chi ha la pazienza e la perseveranza di continuare,
a chi regala agli altri nuove vie,
a chi le pulisce, le fotografa, le descrive,
a chi sa quanto impegno ci vuole,
a chi sa riconoscere la preziosità del lavoro altrui,
a chi sa vedere non solo nuovi tracciati, ma anche vecchie storie,
a chi torna a casa da un vallone con le tasche piene di pietre e di saggezza,
a chi ama tutto questo, grazie. “ Pai

Non c’era modo migliore per cominciare a parlare delle falesie nate intorno Brossasco in questo 2017. Dal recupero della cava Curbiera, inaugurata lo scorso 25 aprile, fino alla nascita di altri tre nuove palestre di arrampicata immerse nel verde della bassa Val Varaita.
Il grosso del lavoro di pulizia ed attrezzatura è stato svolto dall’inossidabile Max Piras, coadiuvato da Paolo Rabbia, Massimo Rocca, Giacomo Grosso e amici (nella speranza di non aver dimenticato qualcuno). Sono state riprese e riattrezzate alcune vie esistenti di Renato Simondi.
Ora tocca a voi arrampicatori completare l’opera! Qui sotto trovate i link alle relazioni realizzate da Max stesso.

ROCCA CURBIERA

ROCCA BARMETTA

TORRIONE RIKI

LA TORRE DI PIETRA


Buone scalate e buon divertimento!

   

Attenzione!!! Falesia Coup d'Rore

rore

Ieri, nel settore destro del Coup d'Rore, si è staccata una grossa porzione di roccia dalla parete dove ci sono le vie "Buco Pre" e "Piou sempre", in rosso la zona del crollo.

C'è ancora un blocco di roccia che non sembra sicuroe stabile; si è cercato di pulirlo, facendo cadere quello che si è riusciti. Attenzione quindi a tutti i climber che si recano in questa falesia e un grazie a quelli che si sono prodigati nello sgaggio e nella pulizia.

   

Bagnasco: new topo 2016

bagnasco

Aggiornamento fresco fresco della relazione della falesia di Bagnasco. Un pezzo di storia e di roccia dell'arrampicata cuneese, raccontata sapientemente da Giova Massari. La stagione è quella giusta per il conglomerato più famoso della Val Tanaro.

BAGNASCO NEW TOPO 2016 

   

Alberto Gotta sale Noia 8c+

alberto gottaAlberto Gotta ha ripetuto con successo Noia 8c+, alla falesia di Andonno. L’atleta braidese mette così la sua firma sul masterpiece di Severino Scassa, dopo il fantastico terzo posto al master internazionale di Wujiang.

 

ph: Claudio Bono

   

Novità dalla Val Grande

OryOrazio Pellegrino e Livio Viale ci inviano gli aggiornamenti delle nuove vie a FOLCHI CURNALET.

Folchi - settore strapiombi: "A mente aperta" 7c (Livio Viale)

Curnalet - primo settore:
"Primo amore" 4a (Orazio Pellegrino)
"Vivo per lei" 4b (Orazio Pellegrino)
"Vanità" 6a+ (Orazio Pellegrino)

Curnalet - settore strapiombi:
"Sul filo dei sogni" 7b (Orazio Pellegrino)
"La cua du dragu" 6b (Orazio Pellegrino)

P.S. vista la carenza di parcheggi per entrambi i settori si ricorda a tutti di parcheggiare usando la testa! Grazie.

Circa un anno fa, ma non tutti ne sono a conoscenza, Orazio Pellegrino ha sostituito tutte le soste sulla via dello Spigolo Nord-Est del Monte Frisson. Ora sono tutte a spit con anelli per la calata in doppia.

Buon divertimento a tutti.

   

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

Dai il tuo contributo!