Mercoledì, Agosto 16, 2017

Sicurezza

Assicurare con il Gri-Gri

 

Assicurare con il reverso

   

Il peggior assicuratore del mondo

   

NODI DI GIUNZIONE

I nodi di giunzione sono adatti per l'unione di più corde, mezze corde o fettucce.

  • Nodo del Pescatore
  • Nodo Inglese
  • Nodo Piano

NODO DEL PESCATORE

 Il nodo del pescatore permette di attaccare 2 corde dal diametro simile ed è molto adatto a resistere alla tensione, anche se dopo una trazione risulta difficile da aprire.

E' molto rapido da eseguire, ma bisogna fare attenzione ai 2 nodi che devono essere incastrati simmetricamente uno nell'altro.

Si consiglia di lasciare almeno 10-15cm di ricchezza sul capo libero.


NODO INGLESE

 Il nodo inglese permette di attaccare 2 corde anche dal diametro differente.

Richiede una grande lunghezza di corda per l'esecuzione, ma dalla sua ha un buon assorbimento dei colpi e una grande capacità di resistere alla tensione.

Bisogna fare attenzione ai 2 nodi che devono essere incastrati simmetricamente uno nell'altro.

Si consiglia di lasciare almeno 10-15cm di ricchezza sul capo libero.

 

NODO PIANO

 Adatto per collegare 2 fettucce, risulta essere l'unico nodo che dia garanzia di non allentarsi (e quindi di sciogliersi) accidentalmente.

E' ingombrante e nella sua realizzazione non deve avere accavallamenti tra le 2 fettucce, che devono combaciare perfettamente.

Si consiglia di lasciare almeno 10-15cm di ricchezza sul capo libero.

   

NODI AUTOBLOCCANTI

I nodi autobloccanti consentono di fermare la caduta dell'arrampicatore senza intervento diretto dello stesso.

  • Machard
  • Prusik

 

MACHARD

 Particolarmente utile in fase di calata in corda doppia e durante le manovre di soccorso, viene attaccato all'imbrago dell'arrampicatore tramite un moschettone (più l'arrampicatore si allontana dal nodo e più il nodo stringe sulla corda fino al bloccaggio).

Il Machard è molto comodo da aprire dopo un blocco, ma durante la discesa bisogna sempre controllare che i capi si accavallino tra di loro, facendolo perdere di efficacia.

PRUSIK

 Particolarmente utile in fase di calata in corda doppia e durante le manovre di soccorso, viene attaccato all'imbrago dell'arrampicatore tramite un moschettone (più l'arrampicatore si allontana dal nodo e più il nodo stringe sulla corda fino al bloccaggio).

Rispetto al Machard può essere realizzato con una sola mano; per contro dopo una forte trazione risulta difficile da aprire.

 

   

NODI DI AUTOASSICURAZIONE

Questa tipologia di nodi permette di assicurare l'arrampicatore durante la la sosta in parete.

  • Barcaiolo
  • Otto ad asola
  • Asola di bloccaggio

 

BARCAIOLO

 Il barcaiolo è un nodo che con un po' di pratica è possibile eseguire con una mano sola e blocca un moschettone su una corda. E' possibile inoltre eseguire il nodo anche quando la corda è già passata nel moschettone.

A nodo effettuato è possibile regolare la lunghezza dell'autoassicurazione.
Per contro la sua conformazione fa diminuire le capacità di resistenza della corda sensibilmente. Si consiglia a tutti gli arrampicatori di imparare l'esecuzione del barcaiolo con una sola mano.

OTTO AD ASOLA

 Come l'otto inseguito questo nodo di fissaggio autostringente è usato per unire l'imbrago dell'arrampicatore alla corda.

Viene usato quando ci si appresta a scendere una volta eseguite le manovre in sosta, perchè è decisamente più rapido da eseguire rispetto all'otto inseguito.

Per contro, l'otto ad asola diventa molto duro da sciogliere in seguito ad un volo o al peso dell'arrampicatore durante la discesa.

Una volta realizzato il nodo è sempre buona cosa lasciare almeno 15 cm di ricchezza di corda dal lato del capo corto.



ASOLA DI BLOCCAGGIO

 Viene utilizzato questo tipo di nodo per il fissaggio di una corda, senza l'utilizzo del moschettone.

Viene anche eseguito come manovra per bloccare il mezzo barcaiolo in situazioni di emergenza. Consente di bloccare lo scorrimento della corda anche quando questa è in tensione e di liberare entrambe le mani per fare altre manovre. E' rapido da eseguire, ma molto voluminoso e implica l'utilizzo di parecchia corda.

Quando si esegue un'asola, per maggior sicurezza, si consiglia di realizzare anche una controasola.

 

 

   

NODI DI ASSICURAZIONE

Questa tipologia di nodi permette di assicurare l'arrampicatore durante la progressione in parete.

  • Mezzo barcaiolo

 

MEZZO BARCAIOLO

 Viene utilizzato per l'assicurazione in arrampicata e talvolta anche per brevi calate.

E' di facile realizzazione e rende possibile l'assicurazione in assenza di materiale specifico.

E' possibile realizzare il mezzo barcaiolo anche con 2 corde all'interno dello stesso moschettone.

 

 

   

Dai il tuo contributo!