Domenica, Gennaio 20, 2019

Sestogrado

Falesia

Folchi: 4 nuovi tiri per il 2014

folchi

Quattro nuove vie da provare la prossima primavera alla falesia dei FOLCHI di Vernante!

Orazio Pellegrino e Livio Viale hanno richiodato la vecchia via "Metamorfosi", schiodata da alcuni anni (via storica della Verna e tra le prime chiodate nella falesia), ribattezzandola "Metamorfosi new stile" 6b+. Con questa è possibile l'estensione L2 (Nutella 7a) con un'unica lunghezza di 35 metri.

Sempre nello stesso settore hanno chiodato una nuova linea chiamata "Forever young 7b" 35 metri.

Nel settore "Ca Verna du lu" hanno chiodato invece "Women don't cry" 7a.

La falesia ad oggi ha 68 tiri attrezzati con difficoltà che variano dal 5 al 8c.

 

Folchi inossidabili

seve_folchi

E anche ai Folchi Seve Scassa ha sistemato tutte le vie da lui chiodate, portando così a termine un lungo e dispendioso lavoro di richiodatura, cominciato con Andonno e finito qui nella falesia vernantina. Ecco la news presente sul suo SITO UFFICIALE. Grazie inossidabile Seve!

Folchi inossidabili

Secondo l’oroscopo cinese il 2013 è l’anno del serpente, per me è stato quello del battente del trapano, che mi ha tenuto compagnia dalla richiodatura di Noia e di tutte le mie vie di Andonno in inverno, passando per Arimonda, fino a quella dei Folchi, che ho appena concluso. Agio 8c e Disagio 8b, Pregio 8a e Difetto 8a+ sono adesso richiodate con i fittoni inox resinati forniti dalla ditta Importclimbing: un lavoro che ci tenevo a fare e che corona un po’ la mia stagione di richiodatura a vent’anni di distanza dall’apertura delle vie.

Materiale utilizzato:
Gruppo sosta Fixe inox con anello
Tassello per soste Raumer Hang Fix 10mm x 86mm
Fittone Fixe Inox 10mm x100mm
Ancorante chimico Gebofix T400 VE SF
Foto Patrick Franza

   

Lungaserra: ancora nuovi tiri

lungaserraDopo l'aggiornamento inviatoci da Flavio Parussa, abbiamo completato la relazione di LUNGASERRA con i nuovi tiri attrezzati da M.Costantino e F.Giacottino.

A questo LINK potete trovare tutti i tiri nuovi attrezzati in questo 2013. E' davvero impressionante come in pochi anni questa falesia abbia quintuplicato i tiri a disposizione, arrivando ad oltre 300 vie dal 4 al 7c+.

   

Andonno: via Makalù

makalùNon è proprio una news dell'ultima ora, ma nel settore destro di Andonno Ernesto D’Angelo e Paolo Dalmasso hanno dato vita a “Makalù”, una bella via di 3 tiri (7b,7b,7a) che parte dalla sosta di Johnny Roger 7a+. La via è fisica con passaggi in forte strapiombo, che si alternano a muri verticali tecnici su calcare ben lavorato.

Più a sinistra invece Giancarlo Chiapello ha chiodato il tiro “Super Coop” 7a+.

   

Nuova falesia in Valle Po: Pian Marmarin

calcinereTantissimo fermento come sempre in valle Po e gli instancabili chiodatori della zona (F.Giacottino e M.Costantino) hanno scovato una nuova area poco sopra Calcinere ed in pochissimo tempo sono nati una sessantina di tiri con difficoltà che variano dal 4b al 7c+, con tante vie ancora da liberare.

Vi presentiamo la FALESIA DI PIAN MARMARIN.

   

Richiodatura falesia di Arimonda

arimonda

SEVE SCASSA ancora una volta all'opera per risistemare i suoi tiri che per 20 anni hanno regalato sfide e divertimento a tanti climbers. Questa volta è stato il turno della bella falesia di Arimonda in alta Val Roya. Vi lasciamo direttamente alle sue parole:

ARIMONDA ARICHIODATA

L’ennesima volta appeso, un’altra volta a richiodare,dopo diciannove anni, questa volta ad Arimonda. All’inizio eravamo dieci amici al bar, che volevan richiodare il mondo e poi mi sono ritrovato solo soletto a Tenda a cambiare 20 soste (gentilmente offerte da Monica Bottero) e sempre in coppia con il fedele Lorenzo De Bonis a rimettere a nuovo le 27 vie della falesia con il materiale messo a disposizione dalla ditta Petzl. Abbiamo lavorato veloci, con una media di tre linee al giorno a testa e il gusto di fare le cose per benino: ribattendo i tasselli vecchi e resinando il vecchio foro perché non arrugginissero lasciando antiestetiche colate sulla parete. Noblesse oblige.
Siamo stati rapidi e invisibili, tanto che, siccome abbiamo rimesso dei tasselli inox, molti non si sono nemmeno accorti del nostro passaggio!
Arimonda aveva un sacco di rinvii fissi: una leggenda metropolitana vuole che adesso li abbia tutti io, evidentemente nascosti in un hangar ricolmo di attrezzatura, tipo la caverna di Alì Babà. Purtroppo è solo un mito, che come tutti i miti contiene però un grano di verità: alla Discoteca, fin da subito chiodata a fittoni resinati, sono andato per davvero a cambiare i moschettoni delle soste e a sostituire le fettucce dei rinvii appesi. In attesa di tornare a finire il lavoro avevo giusto lasciato tre moschettoni di ferro, qualche fettuccia nuova e una pinza a pappagallo appoggiati in un buco… pochi arnesi che qualcuno si è rubato prima del mio ritorno. Morale: la caverna di Alì Babà non ce l’ho, in compenso qualcuno adesso ha una mia pinza a pappagallo in garage…
La chiodatura di Arimonda è stata terminata ad agosto, dopo qualche giornata di lavoro saltuario iniziato in primavera: giusto in tempo per le scalate autunnali, quando la Val Roya esplode di colore e al di là del colle inizia già a far freschetto…

http://www.sevescassa.it/falesia_tenda_arimonda.htm#Tenda/Arimonda

Materiale utilizzato per la richiodatura.
Gruppo sosta Raumer Inox con placchetta da diametro 10 mm e due anelli per la calata.
Tassello per le soste Raumer Hang Fix Inox da 10mm x 86mm
Placchetta Petzl Coeur Inox 25KN
Tassello Petzl Inox 10mm x 55mm
Per un totale di 20 soste e relativi 40 fori e la sostituzione di 189 ancoraggi.

   

Falesia Rombo di Stroppia

stroppiaFlavio Parussa ha recentemente attrezzato una nuova falesia sopra Chiappera in alta Valle Maira, poco più a destra delle famose Cascate di Stroppia.

Attualmente sono stati equipaggiati 8 tiri con difficoltà che variano dal 6a+ al 7a+, lunghi anche fino a 40 metri (corda da 80m obbligatoria).

Per tutti i dettagli vi rimandiamo alla relazione della falesia ROMBO DI STROPPIA.

Grazie Flavio

   

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

Dai il tuo contributo!