Martedì, Febbraio 07, 2023

 

     

    MDV 2012: tanta pioggia e tanto divertimento

    mdv2012

    Nessuno meglio degli organizzatori può riassumere quello che è stata l'ottava edizione del MDV.

    Sabato 29 settembre , nonostante la pioggia che ha accompagnato tutta la giornata , si è svolta nell’ ex caserma Galliano a Mondovì Piazza l’VIII edizione dell’MDV boulder contest . I partecipanti sono stati 180 , tanti giovanissimi provenienti da diverse regioni del Nord Italia. Durante la giornata , nei rari momenti di “pausa pioggia “ gli atleti hanno potuto salire oltre che sui blocchi situati all’interno della palestra anche su quelli presenti sul piazzale della caserma .Purtroppo , causa maltempo , le fasi finali non hanno potuto essere svolte all’esterno ma i bravissimi tracciatori Matteo Gambaro ed Alessandro Cesano hanno allestito in poco tempo , all’interno della palestra , i blocchi per la finale maschile e femminile . Stipati in palestra gli atleti e gli spettatori hanno assistito alla fase finale che ha avuto come protagonisti i primi sei classificati della fase preliminare . Dopo i due tentativi secchi a disposizione di ogni atleta la gara si è conclusa con la vittoria dei sempre “ fortissimi local “ Elena Chiappa per le donne e Alessandro Penna per gli uomini seguiti nell’ordine da : Giada Zampa ( 2° classificata ) , Raffaella Cottalorda ( 3° classificato ) , Giorgia Tesio ( 4° classificata ), Ilaria Scolaris ( 5° classificata ) Claudia Giglio ( 6° classificata ); e per gli uomini da : Alessandro Palma ( 2° classificato ), Luca Macario ( 3° classificato ) , Pietro Bassotto ( 4° classificato ), Valter Vighetti ( 5° classificato ) , Alessandro Catalano  ( 6° classificato ). Come sempre la giornata si è conclusa con la polentata e la festa finale .

    Un grazie di cuore da parte di Skandere a tutti quelli che nonostante il tempo sono accorsi anche da molto lontano , ai “fedelissimi MDV”; un grazie di cuore ai tracciatori , agli sponsor affezionati, alla palestra Posto di Blocco , alle Vele - Inout di Chiusa Pesio ed uno anche a chi di noi ha lavorato affinchè questa giornata potesse nuovamente esserci. Con molta probabilità questa è stata la nostra ultima edizione perché gli ostacoli incontrati sono stati troppi , la “location “ probabilmente ci verrà tolta e l’onere sia economico che lavorativo è gravato tutto troppo sulle nostre spalle . Peccato ….

    A questo e ai complimenti a tutti i ragazzi di Skandere, a tutti gli atleti e a tutti coloro che hanno partecipato nonostante un meteo non molto incoraggiante, aggiungiamo solamente che sarebbe ora che le amministrazioni comunali cominciassero a dare un po' più di importanza a queste realtà, cercando di venire incontro alle esigue richieste degli organizzatori. La montagna fa parte del patrimonio genetico di questa provincia e non vedere il prossimo anno il MDV (la più bella e rinomata manifestazione boulder della provincia e non solo) non sarebbe solo un peccato ma una grave perdita.

    Se siete registrati su Facebook potete dare un'occhiata alle prime FOTO.