Giovedì, Ottobre 19, 2017
image image image image image image image image
BOULDER Tutti i massi più belli e le aree boulder più gettonate del cuneese splendidamente recensiti nel progetto CBG (Cuneo Boulder Guide). Linee, nomi, difficoltà di tutti i passaggi. Non vi resta che prendere il crash-pad e andare a stringere forte le tacche!                            VAI ALLE RELAZIONI
FALESIE Tutte le più belle palestre di roccia della provincia  Granda e dintorni,  con descrizioni dettagliate sulle vie e sugli avvicinamenti, sempre aggiornate con le ultime novità. Calcare, quarzite, granito, cannelure, fessure e diedri, placche e strapiombi; la roccia cuneese regala questo e molto altro ancora. VAI ALLE RELAZIONI
MULTIPITCH Vie classiche e vie di stampo moderno recensite nei minimi dettagli, con avvicinamenti, descrizione dei tiri e discesa e materiali da non dimenticare assolutamente. Molte relazioni sono opera degli apritori stessi, sulle vette cuneesi più famose e ambite dagli arrampicatori. 
VAI ALLE RELAZIONI
ALPINISMO Vie classiche e vie di stampo moderno dal sapore più alpinistico e avventuriero recensite nei minimi dettagli, con avvicinamenti, descrizione dei tiri e discesa e materiali da non dimenticare assolutamente. In vie di questo stampo non sempre è facile seguire la giusta linea per cui qualche informazione in più non guasta mai. VAI ALLE RELAZIONI
ICE & DRY Le più belle cascate e goulotte della provincia Granda e dintorni,con descrizioni dettagliate dell’itinerario, avvicinamento e materiale da non dimenticare assolutamente. Per gli amanti del dry tooling vengono descritte le falesie dove poter praticare questo tipo di disciplina. VAI ALLE RELAZIONI
TREKKING Camminate più o meno facili nelle nostre bellissime valli, con difficoltà e indicazioni sui sentieri da seguire ove non indicato. Sia d’estate con gli scarponi, che con le racchette da neve in inverno, potete regalarvi delle bellissime giornate all’aria aperta con panorami mozzafiato. VAI ALLE RELAZIONI
ALLENAMENTO Vuoi migliorare le tue prestazioni in arrampicata? Qui puoi trovare qualche utile consiglio. Tabelle di allenamento, gli aspetti fisici e mentali dell’arrampicata e dell’approccio alla montagna. Tutto quello che vi serve per rimanere sempre al top della forma! VAI ALLA SEZIONE
REGISTRAZIONE Vuoi sfruttare al massimo le funzionalità di questo portale?REGISTRATI......è gratuito! Potrai accedere al FORUM della comunità di Cuneoclimbing, ricco di informazioni eventi e novità sulla montagna cuneese.

Cuneoclimbing

Messa in sicurezza cascate val Varaita

val varaita iceBuon giorno a tutti,
volevo portare a conoscenza che in questi giorni abbiamo quasi terminato la sistemazione delle soste, delle principali cascate in Valle Varaita.
L’anno scorso abbiamo sistemato il Martinet e la sosta di Fiammetta alla base di Mistero. Quest’anno abbiamo sistemato con resinati Inox lunghi 200 mm, catena grilli e anello di calata Inox le cascate Valeria, Pachidermi, Pineta Nord, Ciucchinel; dato la roccia alquanto scadente (Scisto) i tasselli normali non davano affidamento, si è provveduto a resinare. Invece su Gastok e la Bonvin la roccia di buona qualità ha permesso l’infissione di tasselli Inox 10 x 80 con relativa sosta con catena e anello di calata.
Abbiamo utilizzato tutto materiale Inox e resine idonee allo scopo in modo da fare un lavoro definitivo (almeno per 50 anni si spera o forse anche più) per quanto riguarda il materiale sostituito c’erano delle lacune: Tassello in acciaio zincato, placchette Inox e in acciaio zincato, catena acciaio zincato, maglie rapide zincate ecc… normalmente si deve sempre utilizzare lo stesso tipo di materiale. Alcuni tasselli erano quasi marci dato che li cola acqua sporca (l’acqua sporca cioè con residui organici corrode certi materiali) altri tasselli giravano perché la roccia e scadente.
Autori del restauro Luciano Orsi, Nicola Marchisio Marco Garzino, e l’infaticabile e sempre disponibile Max Piras, più altri amici che in varie occasioni ci hanno dato una mano.

Adesso si arriva alla nota dolente noi abbiamo anticipato il denaro per tutto il materiale messo in loco. I Comuni, le Comunità Montane, il Cai, ecc. ecc… non ci hanno dato nulla ( va già bene se non ci fanno togliere tutto) contiamo sul vostro Buon Cuore non pretendiamo di certo farci pagare il lavoro ci mancherebbe altro ma almeno recuperare i soldi del materiale.
A voi utilizzatori l’uso e gratuito, nessuno vi chiede un biglietto, anche le Guide che portano clienti o i vari corsi del Cai, scuole varie lo usano. Nessuno ci ha obbligati a fare questo lavoro ma era necessario, ed era il momento di farlo. La sicurezza è fondamentale. Naturalmente controllate sempre che non ci siano anomalie, le montagne sono sempre in assestamento!

Sul Martinet e Fiammetta avevamo speso € 220,00
Valeria e Pachidermi € 236,00
Ciucchinel finanziata dalla Scuola Gervasutti € 110,00
Pineta Nord € 50,00
Gastok € 15,00
Bonvin € 15,00

Alcuni amici ci hanno dato qualche soldino. Se volete contribuire potete darli a me direttamente o a Massimo Piras, Marco Garzino, Nicola Marchisio, Ravaschietto Sport, Romeo Isaia (rif. Savigliano) tutte persone di fiducia. Grazie!

Se volete contattarmi via Mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  visitate anche il mio sito http://rampigneacuni.xoom.it/ 

L’anno scorso ho acquistato dal Rottamaio Kg.300 e passa di cavi in acciaio da 12 mm. Alcuni erano nuovi, da mettere sulle cascate in modo da aiutarle nella crescita ed evitare dei crolli specie le candele verticali. Alcune son già state montate altre sono a disposizione di chiunque voglia montarle. All’Anfiteatro di Castello non sono state montate perché c’è una situazione penosa; una Valle che sta morendo, le amministrazioni che non glie ne frega niente del ghiaccio pensano solo alla neve (Perché ci sono i contributi per gli Impianti) e poi a "Fioca Mai"! In più ci sono i fessi come noi che pensiamo a tutto. Vergognoso! I vari esercenti che dovrebbero protestare dormono, non si rendono conto che il ghiaccio è anche turismo! Quando non c’è la neve il ghiaccio c’è sempre, e poi il ghiaccio è nato in Val Varaita!!!!!

Cascatisti scrivete sui vari siti fate rumore, fate sentire la vostra voce se no qua va tutto a ramengo!

Un Caro saluto a tutti Luciano

 

Rocce Funs: Lo spettacolo sul retro

lo spettacolo sul retroLa collaudatissima coppia formata da Alberto Fantone e Gianluca Bocca ha salito una nuova via di ghiaccio alle Rocce Funs in alta valle Po.

Il nome della via è LO SPETTACOLO SUL RETRO, un ottimo regalo di compleanno per Alberto!

 

Bagnasco: new topo 2016

bagnasco

Aggiornamento fresco fresco della relazione della falesia di Bagnasco. Un pezzo di storia e di roccia dell'arrampicata cuneese, raccontata sapientemente da Giova Massari. La stagione è quella giusta per il conglomerato più famoso della Val Tanaro.

BAGNASCO NEW TOPO 2016 

 

Nuova cascata in alta Valle Po

la storia infinita

Alberto Fantone, Gianluca Bocca e Ivan Vittone hanno aperto lo scorso 9 dicembre LA STORIA INFINITA, una linea di misto sulla Bastionata del Pian della Regina in alta valle Po.

 
   

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

SEGUICI SU:

Il Meteo

Meteo Piemonte

WEBCAM webcam

In breve...

  • Giorgio Tomatis sale Noi 8b+ Grandissima performance per il 14enne Giorgio Tomatis che ha messo la sua firma su Noi, 8b+ storico di Andonno.
  • Alberto Gotta in gran forma! Weekend produttivo in centro Italia per Alberto Gotta che nelle falesie di Grotti e Collepardo si è  portato a casa un 8c, due  8b a vista, due 8a+ e due 8a sempre OS.
  • Tutto da Rifare per Michele Bono Michele Bono, 14 anni a maggio, ha salito ieri Tutto da Rifare, storico 8a di Andonno.
  • 8c per Alberto Gotta Alberto Gotta ha salita pochi giorni fa L'extremacura 8c alla falesia di Gravere (To), mettendo la firma sul suo primo 8c del 2016.
  • 9a FA per Matteo Gambaro Matteo Gambaro libera Perfect Man 2.0 alla falesia di Castelbianco (Albenga). Se confermato, si tratta del primo 9a sulle belle falesie della Val Pennevaire.

Cuneoclimbing vincitore miglior sito arrampicata 2009

Dai il tuo contributo!