Lunedì, Settembre 20, 2021
image image image image image image image image
BOULDER Tutti i massi più belli e le aree boulder più gettonate del cuneese splendidamente recensiti nel progetto CBG (Cuneo Boulder Guide). Linee, nomi, difficoltà di tutti i passaggi. Non vi resta che prendere il crash-pad e andare a stringere forte le tacche!                            VAI ALLE RELAZIONI
FALESIE Tutte le più belle palestre di roccia della provincia  Granda e dintorni,  con descrizioni dettagliate sulle vie e sugli avvicinamenti, sempre aggiornate con le ultime novità. Calcare, quarzite, granito, cannelure, fessure e diedri, placche e strapiombi; la roccia cuneese regala questo e molto altro ancora. VAI ALLE RELAZIONI
MULTIPITCH Vie classiche e vie di stampo moderno recensite nei minimi dettagli, con avvicinamenti, descrizione dei tiri e discesa e materiali da non dimenticare assolutamente. Molte relazioni sono opera degli apritori stessi, sulle vette cuneesi più famose e ambite dagli arrampicatori. 
VAI ALLE RELAZIONI
ALPINISMO Vie classiche e vie di stampo moderno dal sapore più alpinistico e avventuriero recensite nei minimi dettagli, con avvicinamenti, descrizione dei tiri e discesa e materiali da non dimenticare assolutamente. In vie di questo stampo non sempre è facile seguire la giusta linea per cui qualche informazione in più non guasta mai. VAI ALLE RELAZIONI
ICE & DRY Le più belle cascate e goulotte della provincia Granda e dintorni,con descrizioni dettagliate dell’itinerario, avvicinamento e materiale da non dimenticare assolutamente. Per gli amanti del dry tooling vengono descritte le falesie dove poter praticare questo tipo di disciplina. VAI ALLE RELAZIONI
TREKKING Camminate più o meno facili nelle nostre bellissime valli, con difficoltà e indicazioni sui sentieri da seguire ove non indicato. Sia d’estate con gli scarponi, che con le racchette da neve in inverno, potete regalarvi delle bellissime giornate all’aria aperta con panorami mozzafiato. VAI ALLE RELAZIONI
ALLENAMENTO Vuoi migliorare le tue prestazioni in arrampicata? Qui puoi trovare qualche utile consiglio. Tabelle di allenamento, gli aspetti fisici e mentali dell’arrampicata e dell’approccio alla montagna. Tutto quello che vi serve per rimanere sempre al top della forma! VAI ALLA SEZIONE
REGISTRAZIONE Vuoi sfruttare al massimo le funzionalità di questo portale?REGISTRATI......è gratuito! Potrai accedere al FORUM della comunità di Cuneoclimbing, ricco di informazioni eventi e novità sulla montagna cuneese.

Sestogrado

Cuneoclimbing

Blocco instabile: il programma completo

blocco instabileDomenica 13 dicembre tutti al Vertigo di Pollenzo per il Blocco Instabile. Per chi non si fosse ancora pre-iscritto vi rimandiamo su www.vertigoclimb.com.

Orario della giornata:
- apertura accreditamento ore 09:00
- inizio qualificazioni ore 09:30
- fine qualificazioni ore 16:00
- semifinali ore 17:00
- finali ore 18:15
 
Ricordiamo che a seguire ci saranno le premiazioni dei finalisti e la consegna dei premi ad estrazione per tutti i partecipanti. Ogni atleta avrà a disposizione 3 ore per la fase delle qualificazioni a partire dal proprio accreditamento con comu nque il termine massimo delle ore 16:00.
La consegna oltre il proprio termine utile determinerà l'annullamento del risultato dell'atleta senza compromettere il valore dei blocchi chiusi dall'atleta stesso.

 

Nuove vie ad Andonno

Grande fermento alla falesia di Andonno. Da un lato continua il lavoro di risistemazione e richiodatura di alcune vie che sentivano un po’ il peso degli anni (a questo proposito rilanciamo l’invito a supportare queste iniziative), dall’altro nascono nuovi ed interessanti tiri. Nel settore destro Luca Salsotto (www.chiodo-fisso.com) ha realizzato 6 nuove linee dal 5c al 6b, sulla destra della placca di “Fratelli” e ha richiodato e sistemato tutto il settore Trippa che ora conta ben 15 tiri dal 5a al 7b. All’Anfiteatro, sulla destra della via “Tutto da Rifare” Matteo Gambaro ha realizzato due nuove linee, lberandone una, “il Celo nella nebbia” proponendo il grado di 8b/+. Trovate tutti questi aggiornamenti nella relazione della falesia a questo LINK.

 

Igor Napoli presenta "Isole Selvagge"

LUNEDI’ 14 DICEMBRE, terzo appuntamento del ciclo "I Lunedì del CAI" organizzato dalla Sezione di Fossano, a cura di Sergio Vizio.
Un anno fa, nella sede del CAI di Fossano, venne presentato il volume "Alta marea" del fossanese Igor Napoli. Quest’anno lo stesso Napoli verrà a presentare le sue due ultime fatiche letterarie. Da poche settimane è infatti uscito il suo bel volume "ISOLE SELVAGGE" (Ed. Magenes). Una guida per praticare kayak, trekking e arrampicate nelle più belle isole del Mediterraneo: l’isola d’Elba, la Corsica, Minorca, Formentera, Itaca, Cres e Crac-hvar-Korkula.
A giorni è invece atteso il suo nuovissimo volume "NEVE" dedicato alle Alpi monregalesi. Un volume di immagini consacrato al Mondolè, la più alta montagna della valle Maudagna, percorso con gli sci e con la tavola su tutti i suoi fianchi e nei suoi più ripidi e nascosti canaloni. Durante la serata si parlerà di libri, ma ci sarà spazio anche per la proiezione di spettacolari immagini di spiagge assolate e solari pareti mediterranee, abbinate al fantastico mondo invernale del Mondolè.

Appuntamento presso la sede del CAI di Fossano in Via G. Falletti, 28 con inizio alle ore 21. L’ingresso è libero.

 

Climbing Marathon 2009

climbing marathonDomenica 13 dicembre presso il Centro Arrampicata Torino "Palabraccini" si svolgerà la Climbing Marathon 2009. Tracciatore delle vie della categoria top sarà Severino Scassa. Info e preiscrizioni su www.bshopzone.com

 

 

 

 

 

 

Revello: che piacevole sorpresa!

Revello, alta valle Po, un paese che nasconde sopra di sé un sacco di sorprese, alcune all’orecchio di tutti, altre no. Bene o male tutti conoscono la falesia principale, dove Flavio Parussa ha dato vita ad una bella falesia con una quarantina di tiri dal 4° grado fino al 7b. A questa falesia venne aggiunto circa tre anni fa un nuovo settore chiamato Aquarius, ad opera dell’accoppiata Parussa Piras, leggermente più a sinistra con altri trenta tiri molto interessanti, con l’unico neo che per non disturbare la riproduzione del falco pellegrino l’arrampicata è concessa solamente da settembre a febbraio. Uno scalatore avrebbe già di che divertirsi con questi 70 tiri, ma ecco che Max Piras intravede delle nuove possibilità a sinistra del settore Aquarius e in pochissimo tempo crea il settore Panorama, con l’aiuto dei locals saluzzesi, aggiungendo altri 15 tiri dal 5a al 6c+/7a, con vie di 18/25 metri con placche e tetti strapiombanti.

La relazione aggiornata di Revello con questi settori la trovate a questo LINK…ma non finisce qui.

A Revello, salendo poco più su potete trovare la Falesia di S.Leonardo e il Sasso Regis, attrezzati per il dry tooling ma in grado di regalare grandi emozioni anche in arrampicata libera, con marcati strapiombi e fessure molto impegnative. Poi c’è tutta la zona boulder realizzata dalla coppia Piras/Pasupà con l’aiuto dei boulderisti di CC che hanno spazzolato diversi passaggi, anche molto impegnativi, recensiti splendidamente nella Cuneo Boulder Guide CBG REVELLO - VALLE PO. Se poi a tutto questo aggiungete che sono già praticamente pronte altre tre falesiette, che non mancheremo di recensire appena ci arriveranno le info, si fa in fretta ad affermare che Revello sta diventando uno spot sempre più polivalente e ampio. A risentirci con ulteriori aggiornamenti!

   

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

SEGUICI SU:

Il Meteo

Meteo Piemonte

WEBCAM webcam

Cuneoclimbing vincitore miglior sito arrampicata 2009