Sabato, Dicembre 03, 2022

Sestogrado

CC

Cuneo: a fine marzo torna il Festival della Montagna

Dal cinema ai libri, dai convegni alla scuola, dall'enogastronomia alla musica, dalla cultura allo sport: il Festival della Montagna prepara la quarta edizione che si svolgerà a Cuneo, al Centro Incontri della Provincia, dal 25 al 29 marzo. Organizzato dalla Provincia, in collaborazione con Regione Piemonte, Città di Cuneo, Atl Cuneese, Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, Cai e Uncem, l'appuntamento mantiene invariata la formula degli anni precedenti, attraverso una vera e propria settimana dedicata alla quotidianità delle valli alpine. Ricco anche per il 2009 il programma della manifestazione. Tra gli appuntamenti: Festivalfilm, itinerario cinematografico alla scoperta di autori ed opere dedicate alla montagna, a cura del regista bovesano Sandro Gastinelli; Festivalteatro, rassegna realizzata in collaborazione con la
Compagnia 'Il Melarancio' al Teatro Officina Residenza Multidisciplinare.

Fonte: http://www.targatocn.ithttp://www.targatocn.it/">http://www.targatocn.it>
Festivalincontri coordinato da Fredo Valla, con la partecipazione del vice presidente dell'Associazione museo nazionale del Cinema Franco Prono, dei giornalisti Alessandro Gaido e Sandro Filippini, del climatologo Luca Mercalli, dello storico Daniele Jalla, dell'alpinista Walter Bonatti e di Mario Cordero già direttore dei servizi culturali del Comune di Cuneo e attualmente direttore scientifico del Museo del setificio piemontese di Caraglio. Giochi, animazioni, letture-spettacolo, formazione didattica ed approfondimenti sulla cultura e la natura delle nostre valli saranno obiettivo di Festivascuola, rivolto agli allievi delle scuole delle vallate cuneesi. Di grande rilievo anche gli appuntamenti concertistici di Festivalmusica con le esibizioni delle corali valle
Maira, Valfessa e La Baita, la musica e i balli occitani dei 'Lou Serpent' ed il gruppo folkloristico 'La Malinteisa', oltre al concerto 'Aire de prima', dedicato ai canti d'Occitania dalle Alpi ai Pirenei. E i convegni: tre quelli in programma a partire dalla tavola rotonda intitolata 'E' tornata la neve. Calamità o opportunità?', con interventi di amministratori locali, responsabili di Protezione civile e Soccorso alpino, enti e operatori turistici.

Seguiranno 'La geologia e la montagna: da rischio a risorsa turistica' e 'La grotta di Bossea fra scienza e turismo'. La kermesse dedicata alla montagna, nel 2008, ha portato nelle sale del Centro Incontri della Provincia circa 15 mila persone, con punte di tutto esaurito per le proiezioni serali dei film, i convegni e gli spettacoli teatrali. “Speriamo – spiega l'assessore provinciale alla Montagna Silvano Dovetta – di replicare il gradimento del pubblico che ha accompagnato le precedenti edizioni. Per tutti il Festival vuole rappresentare occasione di promozione, ma anche di riflessione. Montagna, quindi, non più come area marginale ma quale possibile motore di sviluppo per l'intera Granda. E, ciononostante, area caratterizzata da bisogni e problemi ancora non risolti”.

 

Vota il logo primaverile!!!

Se ancora non lo avete fatto correte a votare il nuovo logo primaverile di Cuneo Climbing, a questo LINK.

   

Apre il sito Climbingfestival 2009

Apre i battenti il sito ufficiale del Climbing Festival Cuneo 2009, presentando già quale sarà il programma delle gare. Non mancate di iscrivervi alle news letter per essere informati sulle ultime novità.


http://www.climbingfestivalcuneo.it/" target="_blank">http://www.inoutclimbing.com/images/banners/festival.jpg" alt="" hspace="2" vspace="2" width="300" height="115" />

   

CC su Facebook

Finalmente creato il http://www.facebook.com/home.php?ref=home#/group.php?gid=62525153336" target="_blank">gruppo di CC su Facebook. Iscrivetevi tutti!!!!!!!

   

Festa del Ghiaccio

Venerdi 6 marzo al Segnavia di Brossasco verrà proiettato il film:
"Giancarlo Grassi l'uomo dal giardino di cristallo" presenta le testimonianze di François Damilano, Marco Bernardi, Roberto Mantovani e di molti altri amici e compagni di cordata di Giancarlo Grassi. Sicuramente uno degli alpinisti italiani più importanti degli '70-'80 ma anche un uomo che ha dedicato tutta la sua vita alla montagna.
Abbinato alla serata ed alla proiezione del film la sera successiva, Sabato 7 marzo, si terrà la festa del ghiaccio all'anfiteatro di Castello Pontechianale.
Tenetevi liberi ghiacciatori e non ce ne sarà per tutti!!!
Prossimamente ulteriori informazioni..


http://img6.imageshack.us/img6/4355/gcgsy6.jpg" alt="" width="296" height="320" />

   

Climbing Festival Cuneo 2009

Eravamo in attesa di avere la conferma e questa è arrivata: il Climbing Festival 2009 si farà. Svevo Mondino in collaborazione con l'Associazione Sportiva Dilettantistica IN-OUT di">http://www.inoutclimbing.com/">IN-OUT di Chiusa Pesio stanno mettendo a punto il programma dell'evento che durerà ben 4 giorni, dal 18 al 21 giugno, il modo migliore per salutare l'arrivo dell'estate.


Sito ufficiale della manifestazione: http://www.climbingfestivalcuneo.it/http://www.climbingfestivalcuneo.it/">http://www.climbingfestivalcuneo.it/>

State sintonizzati!!!

   

60° della "Gervasutti"

60° della "Gervasutti": anteprima del film 'Giancarlo Grassi l'uomo dal giardino di cristallo'
Mercoledì 11 febbraio 2009, alle 20,30, a Torino presso l'aula magna dell'Istituto Avogadro di via Rossini 18, la Scuola Gervasutti e l'Accademico presentano il nuovo film di Angelo Siri dedicato a Giancarlo Grassi.
 
L'occasione è di quelle importanti, come è sicuramente il 60° anniversario della Scuola Nazionale di Alpinismo Giusto Gervasutti. E la serata è di quelle da ricordare, visto che la Scuola insieme al Club Alpino Accademico Italiano ha deciso di proiettare in anteprima un film realizzato da Angelo Siri su Giancarlo Grassi.


"Giancarlo Grassi l'uomo dal giardino di cristallo" presenta le testimonianze di François Damilano, Marco Bernardi, Roberto Mantovani e di molti altri amici e compagni di cordata di Giancarlo Grassi. Sicuramente uno degli alpinisti italiani più importanti degli '70-'80 ma anche un uomo che ha dedicato tutta la sua vita alla montagna.


"In fondo una delle realtà essenziali dell'alpinismo è che non ha in sé nessun scopo utilitaristico. E' come l'acqua di fonte che sgorga nei monti, dentro non vi è nulla, non ha colore, ma è questa la sua bellezza e la sua forza irresistibile..."
Giancarlo Grassi


www.scuolagervasutti.ithttp://www.scuolagervasutti.it/">www.scuolagervasutti.it>

Fonte: planetmountain.it

   

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL