Lunedì, Aprile 22, 2024

Sestogrado

Questa sera Hervè Barmasse per entusiasmare Cuneo

Hervè Barmasse per entusiasmare Cuneo
Sarà un appuntamento imperdibile quello di venerdì 5 novembre al Cinema Monviso di Cuneo.
Hervè Barmasse, alpinista di fama mondiale racconterà un anno di emozioni e di avventure alla ricerca di vie nuove, con una serata dal titolo “Linea continua: Cervino – Pakistan – Patagonia – Cina”. Verranno raccontate, con immagini spettacolari, le spedizioni e le salite compiute in giro per il mondo nell’ultimo anno.
L'iniziativa è organizzata dal Cai di Cuneo, da "The North Face" e dal negozio Ravaschietto Sport in collaborazione con il Comune di Cuneo; l' inizio della serata è previsto per le ore 21 con ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili.
Barmasse, alpinista e guida alpina di Valtournenche, presenterà la via nuova aperta insieme al padre Marco sulla parete sud del Cervino. Parlerà della spedizione nella valle dell’Hunza, in Pakistan, compiuta lo scorso inverno, dei suoi viaggi in Patagonia e della recentissima esperienza sotto la Nord del Gasherbrum I, nel selvaggio Karakorum cinese.
Sarà un appuntamento imperdibile quello di venerdì 5 novembre al Cinema Monviso di Cuneo.
Hervè Barmasse, alpinista di fama mondiale racconterà un anno di emozioni e di avventure alla ricerca di vie nuove, con una serata dal titolo “Linea continua: Cervino – Pakistan – Patagonia – Cina”. Verranno raccontate, con immagini spettacolari, le spedizioni e le salite compiute in giro per il mondo nell’ultimo anno.
L'iniziativa è organizzata dal Cai di Cuneo, da "The North Face" e dal negozio Ravaschietto Sport in collaborazione con il Comune di Cuneo; l' inizio della serata è previsto per le ore 21 con ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili.
Barmasse, alpinista e guida alpina di Valtournenche, presenterà la via nuova aperta insieme al padre Marco sulla parete sud del Cervino. Parlerà della spedizione nella valle dell’Hunza, in Pakistan, compiuta lo scorso inverno, dei suoi viaggi in Patagonia e della recentissima esperienza sotto la Nord del Gasherbrum I, nel selvaggio Karakorum cinese.