Lunedì, Dicembre 04, 2023

Sestogrado

Relazioni Snow

PROVINCIA DI CUNEO

VALLE COLLA

VALLE GESSO

VALLE STURA

VALLE GRANA

VAL GRANDE

VALLE ELLERO

VALLE MAIRA

VALLE PESIO

VALLE PO

VALLE VARAITA

VALLE VERMENAGNA

VALLE TANARO

PROVINCIA DI AOSTA

VALLE DEL LYS

FRANCIA

VALLE UBAYE

Snow

Granda: perturbazione in arrivo, attesi fino a 40 cm di neve!

 

E' l'Arpa Piemonte ad annunciarlo: torna la neve, in abbondanza. A partire dalla mattinata odierna sono attese le prime deboli nevicate, anche a bassa quota, che interesseranno gradualmente l’intero territorio regionale con apporti di neve che a fine giornata di domani, 6 gennaio, potranno raggiunge i 10-15 cm di media sulle pianure e con quantitativi di poco superiori in montagna. Le nevicate continueranno nella giornata di mercoledì 7 gennaio e tenderanno ad intensificarsi in particolare nel settore centro-meridionale della nostra regione. Una progressiva attenuazione dei fenomeni è attesa soltanto nel corso della giornata di giovedì. Complessivamente sono attesi fino a 30-40 cm di neve sulle pianure dell’astigiano, dell’alessandrino, del cuneese e del torinese. In montagna le nevicate faranno registrare valori tra i 30-50 cm sulle Alpi occidentali e meridionali.

 

Fonte: targatocn

 

 

Pietraporzio vieta lo scialpinismo

 

Drastico provvedimento sulle montagne cuneesi, per prevenire gli incidenti da valanga. Il comune di Pietraporzio ha emesso un'ordinanza che vieta in modo assoluto lo scialpinismo e lo sci fuoripista su tutto il territorio municipale.

 

Slavine e valanghe si sono susseguite a ritmo serrato sul territorio delle valli piemontesi, dove tra il 14 e il 16 dicembre sono caduti quasi tre metri di neve. La statale della Maddalena, chiusa in quel periodo, è stata riaperta solo nei giorni scorsi così come molte altre strade che hanno costretto all'isolamento diversi paesi di montagna in Piemonte e Valle d'Aosta.

 

Data la situazione, con pericolo valanghe ancora marcato, in molte zone sono state emesse ordinanze restrittive per quanto riguarda lo sci fuoripista. Una di queste è il comune di Pietraporzio, dove in seguito ad un sopralluogo delle autorità, è stato deciso di vietare ogni attività di sci fuoripista per motivi di sicurezza.

 

Fonte: montagna.tv

 

   

Corsi di sci alpinismo

 

A QUESTO INDIRIZZO potete trovare le info per i corsi invernali 2009 di sci alpinismo realizzati dalle Guide Alpine di Globalmountain.

 

   

Mondolè

 

MONDOLE' SKI

Artesina – Frabosa Soprana – Prato Nevoso

Alpi Marittime (Cuneo)

COMUNICATO STAMPA

MONDOLE', SI SCIA NEL WEEK-END CON 3 METRI DI NEVE

Si lavora nel comprensorio del Mondolé Ski per rendere agibili, in sicurezza e perfettamente preparate le piste che verranno aperte da domani per tutto il fine settimana nelle tre località sciistiche di Artesina, Frabosa Soprana e Prato Nevoso, dove la nevicata record di inizio settimana ha portato il manto nevoso ai 3 metri.

Oggi, venerdì 19 dicembre, saranno aperte e collegate tra loro le località di Frabosa Soprana e Prato Nevoso. Nel dettaglio, a Frabosa apriranno tutte le piste, mentre a Prato Nevoso saranno aperte la seggiovia a 6 posti e quella a 4 posti e i due tapis roulant e da sabato sarà aperta anche la seggiovia del Rosso. Domani sera, aperto anche l'impianto notturno di Prato Nevoso. Il giornaliero per sciare in queste due località sarà di 27 euro.

Ad Artesina, sabato e domenica saranno aperte le piste Primavera, Colletto, Gaviot e Mirafiori, con skipass intero a 18 euro (junior 15 euro, baby 6 euro). Per il fine settimana saranno chiusi il collegamento con Prato Nevoso e l'accesso da Roccaforte Mondovì.

Da lunedì, il comprensorio prevede una graduale apertura di impianti e piste con lo stabilizzarsi del manto nevoso.

Per informazioni in tempo reale riguardanti apertura di impianti e piste, meteo e viabilità, si può consultare il sito www.mondole.it nella sezione "ski area".

 

   

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL