Vai al contenuto


Passo e Punta del Van


  • Per cortesia connettiti per rispondere
1 risposta a questa discussione

#1 dieghi

dieghi

    Admin - Webmaster

  • Root Admin
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4998 Messaggi:

Inviato 19 June 2014 - 07:31 PM

Mezza giornata libera decido di fare questa escursione in un vallone a me finora sconosciuto. Da Roaschia si sale su strada asflatata fino a tetti Crivella (950m circa)dove è possibile parcheggiare l'auto ad uno spiazzo poco prima che cominci lo sterrato.

Da qui seguire le indicazioni per il Passo del Van su strada sterrata che sale ripida portandosi poco sotto la dorsale. Da qui si stacca una traccia segnalata a pallini rossi che con un traverso va a prendere la crestina panoramica che da li a poco conduce al Passo del Van (1750m). La punta è poco sopra e la si risale su tracce praticamente inesistenti, un po' dove porta l'istinto, fino a giungere alla croce di vetta (1969m).

Dal colle ho provato a salire sulla punta ma complice la pendenza e l'erba bagnata ho preferito non fare danni al mio ginocchio appena operato.

Bella escursione da affrontare in giornate fresche di primavera e autunno. Un bel balcone panoramico sulla Valle Gesso.
Non ci sono fonti d'acqua sul percorso. Allego una foto non mia che mostra l'ultima parte.

Immagine inserita

#2 gianghi

gianghi

    Utente attivo

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 196 Messaggi:

Inviato 20 June 2014 - 05:08 PM

Confermo che è una bella escursione, in un'ambiente isolato e panoramico.
Saranno le mie origini roaschine o perchè il Van lo vedo da casa, ma tutti gli anni ... un giro fino alla punta lo faccio.
Per gli amanti delle creste, l'esposizione e le traversate ... consiglio di continuare dalla punta fino al M. Bussaia.
Anche molto bello in inverno salire con gli sci, e ... quando ci sono le condizioni, scendere nel canale sud e poi giù nel vallone della freida fino a Roaschia.




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi