Mercoledì, Gennaio 23, 2019

Cubin

Ciciu Time

Con l'inverno che avanza (anzi oramai è arrivato) vi presento un paio di video dei Ciciu del Villar, spot decisamente buono d'inverno, viste l'esposizione a sud e la bassa quota.

Il primo video, montato da Fred Cigno, mostra la salita di una variante diretta è più dura del Santo Graal, sulle piatte tra SuperIppo e Santo Graal. Il passo si chiama "La scopa del sistema" ed è intorno al 7b+.

 

Il secondo invece mostra la prima salita di un passo nuovo decisamente da 5 stelle, chiamato "Zion" al masso Snake, sempre del settore classico. Un bel bordo su piattoni con ribaltamento duro, grado proposto intorno al 7c. Nel video c'è anche la ripetizione de "Il sensitivo" ad opera di Antonio Stazio e la prima salita de "Il sensitivo" sit start di Paulo, passaggio intorno al 7b+/c con un bel lancio a partire.

 

Neve a parte, ai Ciciu ce n'è ancora per giocare!

 

Ritorno all'inferno.

v1

Giova Massari ritorna in Valdinferno per rimettere a nuovo il masso di Angelo ed il masso di Carlo. Ci presenta quindi in anteprima un minitopo del lavoro fatto, con tanto di foto e video. Visto la stagione incombente, Valdinferno è uno dei siti più adatti per svernare, essendo esposta a sud in pieno sole, con massi di quarzite che raramente colano, anche in caso di precipitazione intensa.
Eccovi quindi un po' di foto, il topo e il video di "Ritorno all'Inferno", un traverso di 6c+ ceh ha aperto Angelo Siri e recentemente Giova ha allungato, con difficoltà intorno al 7b. Il topo lo trovate qui ---> LINK
Come si arriva a Valdinferno? Da Ceva a Garessio, poi ancora 2 km circa e si prende la strada sulla destra (indicata Valdinferno). Si procede ancora 5 km, fino ad una serie di tornanti presso cui si parcheggia. I massi sono nel bosco sulla destra.

 

v2

Giova su "The big pinch" 6b+

v3

Giova su "Il buco di mano sinistra" 7a

   

In the valley

c1

Christian nella prima ascensione di "Cosmo" in Val Ellero. Photo Fulvio Silvestri

Weekend uggioso, ma la nebbia e l'umidità non hanno fermato i budderisti. Una compagine di budderisti liguri, capitanati dal prode Chris Core sono sbarcati in Valle Ellero, che si trovava miracolosamente sotto lo strato di nubi (non in mezzo) e dove si è potuto scalare certo non con l'aderenza migliore ma con condizioni comunque umane.

c2

Gian esce ad altezze notevoli durante il riscaldamento alla Casa


Inizierei però rispettando l'ordine cronologico sempre dalla Valle Ellero ma con la realizzazione di Davide Cencio, che è venuto a capo del suo cantiere risolvendo "L'Assedio" in versione sit, un bel 7c di parecchi movimenti ed intensità alta e costante. Bravo Davide!
Nel contempo noi ci trovavamo alla Casa, dove Chris ha potuto finalmente saggiare le prese del progetto ancora irrisolto dietro il muro principale, un mostro possibile in ben 3 versioni: in piedi, sit ed in sit congiungendolo con una fessura che parte molto più sotto. Dopo un bella sessione sul blocco assieme a Chris e al mitico Gian Tesio (sessione che mi è costata anche il polpastrello dell'indice sinistro) siamo riusciti a figurarci tutti i metodi migliori per i vari movimenti.

Risultato? Christian lo risolve prima da in piedi, poi da sit ed infine va molto vicino alla versione da in fondo, che però gli sfugge a causa anche dell'umidità elevata. Il passaggio si chiama "Cosmo", e si parla di un duro 7c+ (secondo me in forte odore di 8a, riferito agli altri standard della Valle..). Ora c'è solo da piazzarsi sotto e ripeterlo, i singoli ci sono e il passo è stratosfericamente bello! La versione bassa, che chiamiamo "Microcosmo" aggiunge una bella sequenza di una decina abbondante di movimenti, non duri ma che stancano già parecchio prima di ricongiungersi a Cosmo. Dovrebbe aggiungere ancora un buon mezzo grado.
Il giorno dopo Chris e la combriccola ritornano, e salta un altro progetto, questa volta al masso della Prua (100 metri sopra la Casa). Il passo è la sit di un blocco già esistente, chiamato "Hardcore" e 6c da in piedi (il nome esisteva già, l'assonanza con Chris è puramente casuale!). La sit vale a detta sua un buon 8a, e comporta un difficile lancio fuori equilibrio come se ne vedono pochi! Ora gasatevi con altre foto!

c3

Il giovanissimo Lorenzo Malatesta mentre prova "Apocalipto plus" al masso della prua. Photo Chris Core

c4

Elia Stone stringe le piatte alla Casa

c5

Sempre Chris su "Cosmo"

c6

Chris sulla versione allungata del passaggio: "Microcosmo"




 

 

   

Giorni di ferie per chiudere i blocchi.

Usare i giorni liberi per chiudere i blocchi è un must dei fanatici boulderisti. Però, se il giorno libero coincide con un giorno bello con aderenza stupenda, bisogna assolutamente andare a dare mazzate ai progetti.

c1

Così, sfruttando uno di questi giorni di bassa gravità e alta aderenza sono riuscito a venire a capo di Fight Club, alla Casa in val Ellero, un passo che unisce un traverso con un singolo molto duro e Jazz Club, il 7c (da in piedi) più famoso della Casa, passaggio aperto da Marzio Nardi nel 2002. La combinazione invece era riuscita per primo al fortissimo e modesto Alessandro Penna, mi pare un anno fa. Ora dopo un mese e più di tentativi ne sono finalmente saltato fuori.

Fight Club è stato dato 8a da Alessandro, anche se a mio avviso è un po' più duro di Paradigma, altro 8a paragonabile (al Gigiat, però) che ho fatto un po' di tempo fa. La prima parte è un traverso con un singolo davvero molto duro, un incrocio su tacche.

c2

Dopo il traverso ci si congiunge con Jazz Club in versione in piedi, un passo molto famoso tipico per le tacche molto piccole e dolorose da strizzare. Consigliatissimo!

c3

Dopo questo passaggio sono riuscito a venire a capo di Argo, 7b+ di Gian Tesio veramente, veramente duro (era 3 o 4 volte che provavo e nada). Grazie aderenza! Rimane ancora da risolvere uno degli ultimi mega progetti alla Casa, un mostro che avrebbe ben 3 versioni (in piedi, da seduto, partendo ancora dal fondo di una grotta). Per il momento non mi viene nemmeno da in piedi, dovrebbe veramente aprire un'altra dimensione di difficoltà alla Casa. Roba assolutamente da Christian!

c4

   

Giovani lanciatori.

Hola!

E' con estrema gioia che vi presento un video dei fratelli Tallone (Alberto, Andrea, Giovanni) alle prese con alcuni dei blocchi più spettacolari della provincia di Cubin. Nell'ordine i passaggi mostrati sono i seguenti:

"Johnny Dawes Superstar" 7c a Mombracco vecchio, una bellissima prua di 7a a Frise, un tentativo quasi riuscito su Evil (sit) 7c+ ai Ciciu settore Picnic, un 7a a Busca, il piccolo Giovanni su un 6a ai Ciciu settore Picnic, l'uscita di Karabina 7b ai Ciciu, Takidroga 7a+ a Frise, ancora Johnny Dawes a Mombracco, ScubiDubi diretta 7b+ a Revello, ScubiDubi 7a+ sempre a Revello.

Complimenti, il video gasa!!!

 

 

 

   

Neve e bisogno di svago

Purtroppo il maltempo ha causato un po' di problemi ai boulderisti, constrigendoci a chiudere nelle varie sale boulder della zona. Al momento c'è neve sopra i 900-1000 m, ma in questi giorni fonderà permettendo nel weekend di scalare più o meno in tutti i siti di bassa valle, in primis Ellero, Bracco, Valdinferno, Ciciu. Proprio in Valdinferno Giova sta procedendo alla valorizzazione di nuovi blocchi nel bosco e alla pulizia del sito, aspettiamo al più presto sue notizie!

Nel frattempo non ci resta che svagarci per esorcizzare nuove precipitazioni nel weekend (che comunque dovrebbero interessarci solo nel tardo pomeriggio di domenica, quindi non creare problemi visto che alle 5 è buio) e lancio lì una vignetta e farci due risate:

   

Val Ellero niusssss

Giorni frementi autunnali in quella che è la stagione più bella in Val Ellero, ovvero l'autunno. In tanti assediano l'assedio, e sabato Magnus riesce a salirlo, dopo un tentativo con una caduta allucinante delle sue.. Complimenti giovane!

as1

Il gruppone all'Assedio - Masso Petra - Photo Fulvio Silvestri

In quanto a me, non schiodo ancora nessuno dei miei cantieri, ma in compenso ho creato una bella concatenazione al masso Petra: parte sit con l'Assedio ed esce in fondo tutto a destra. L'ho chiamata "Let's go surfing" e penso sia intorno al 7b+, un po' più facile dell'assedio stesso, ma comunque una decina di bei movimenti intensi.
Purtroppo però le condizioni meteo sono un po' inclementi in questo periodo: ieri torno alla casa e cosa trovo? Questo:

el1


Che dire? Spero fonda presto, anche se il we non promette bene (penso pioggia, non neve in valle ma non si può mai esserne sicuri..)

Ci si vede sui blocchi..

   

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

 

CUneoBoulderInformationNetwork

Tutto quello che c'è da sapere e non sapere sul bouldering cuneese

 

Cubin Tube

Visita il nostro canale video dedicato!

 

 


 

 

SPOTLIGHT

Ciciu del Villar

Saretto (Val Maira)

Valdinferno

Frise

Boves

Mombracco

Val Ellero

Ciciu - Disco

Pian della Casa

Sangia Gnus

Sangia Isengard

Rocca Parvo

Dai il tuo contributo!