Mercoledì, Novembre 14, 2018

Cubin

Valle Gesso Exploration - Part IV

c1

Continua lo spazzolamento del settore Tetti Lup, anche detto Luppertal per gli amici. Finalmente riesco a valorizzare, con un po' di olio di gomito, il fantastico masso con una caratteristica faccia a "lavagna". Le linee più dure devono ancora essere salite, ma per ora ci sono alcune linee facili più un traverso logicissimo e strabello, che segue la linea delle tacche orizzontali da destra a sinistra, "Taser", intorno al 7b.

c2

Il masso della Lavagna

c3

"Taser" 7b

Su di un altro masso nel caos i giovani spazzolano varie linee molto interessanti, tra cui spicca la fantastica compressione di "Atreju" (intorno al 7c da confermare).

c4

"Atreju" 7c

Per il resto, non basta che continuare a spazzolare..

c5

Gli attrezzi del pulitore di massi.

 

 

Valle Gesso Exploration Part III

 

Chris su Jumpy Jumper 8a foto Stella Marchisio

Continua furiosamente l'esplorazione in Valle Gesso. Chris Core pulisce e libera due 8a al settore Tetti Lup Alto, Jumpy Jumper e Magic Land, mentre noi ci diamo alla pulitura intensiva sia del settore di Tetti lup alto che del settore Tetti Gaina (massi della Sbarra). Eccovi un po' di foto, prestissimo anche qualche info in più per arrivare ed iniziare a scalare! Il video di Chris lo trovate qui!! ---> LINK

Scene di ordinaria pulizia: l'AntropoMasso (settore tetti Gaina)

Meinz lancia su "Deja Fufi" 7a all'Antropomasso

Sempre all'Antropomasso, la crew in azione

il magnifico "Traverso della Svolta" 7b+ al Masso della Svolta (settore Tetti Gaina)

Andre esce su "La Svolta" 7a+/b (settore Tetti Gaina)

Il fantastico Masso "Non si chiama", a Tetti Gaina

Un mondo da spazzolare: il settore "Tetti Lup Alto"

Marco Toriellli sul fantastico passaggio "Il segaiolo" 7b (settore Tetti Lup Alto)

Pure Andre combatte su "Il segaiolo"

Chris libera "Magic Land" 8a (foto Stella Marchisio)

Tenetevi forte, perche sta arrivando il Zillertal di noantri!

 

 

   

Valle Gesso Exploration - part II

Resoconto della seconda uscita esplorativa di quest'anno in Valle Gesso: si esplora il settore di Tetti Lup alto, già meta di boulderisti almeno 15 anni fa (qui Giova Massari aprì uno dei suoi passaggi più esposti). La sorpresa è incredibile: placche, strapiombi, tetti, massetti piccoli a fianco di veri e propri highball. Qualcosa mi dice che la nostra attenzione esplorativa verrà monopolizzata da questo settore in un immediato futuro, assieme ad altre chicche che abbiamo già notato qua e là per la Valle. Forse proprio durante questa uscita, vagando tra i boschi ci rendiamo conto effettivamente del potenziale enorme di questa valle.. C'è di tutto, anche nel settore dell'alta difficoltà, per ora prepariamo qualche bella chicca e chissà, forse proprio da questi massi usciranno nuove sfide per i superbig..

Nel frattempo eccovi qualche foto sugosa:

g1

Lorenzo tasta le tacche di questo mostro..

g2

Magnus sul lancio di "Evasion" 7a+ (una delle linee nuove nate)

g3

Lorenzo sulla fantastica compressione di "Presa d'Oriente" 7b (linea nuova anche questa)

g4

Magnus si cimenta su un progetto mostruoso, degno di Chris Core o Daniel Woods

Alla prossima con le esplorazioni della Valle Gesso, stay tuned!!!

   

Bracco nuovo sempre new + Quinta Essenza.

Bracco Nuovo è forse il posto più "fotogenico" tra quelli che abbiamo in provincia. Ecco un paio di foto che possono rendere l'idea di ciò che può essere facilmente scambiato con il paradiso:

b2


Una piccola novità: è nata la partenza sit del passaggio-traverso "Tai Chi". 5 Movimenti in più, sit in fondo allo spigolo di sinistra, per un passaggio da 5 stelle. Il grado? Intorno al 7c. Ecco la linea, strepitosa come ce ne sono poche, che segue il taglio netto del masso da sinistra a destra:

b4

 

Altra grossa novità, questa volta in Valle Ellero: il superchampion Christian Core, di passaggio un paio di giorni, ri-libera "La Quinta Essenza" in versione diretta, prima impossibile per la scomoda presenza di un muretto dietro, ora abbattuto. Il grado? Intorno all'8a, dice lui, per una linea "essenziale" e perfetta! Per il momento non abbiamo foto, solo una della linea by Fede di Montagnapertutti.it:

 

 

   

Valle Gesso Exploration - Part1

1

Finalmente, con il disgelo tanto atteso sono arrivate delle belle novità nel Cubinese. In primis, da sottolineare che ricomincia la stagione della Valle Gesso: come è risaputo dai local, in Valle Gesso si può ancora (e chissà fino a quando) decidere di scalare sempre su massi nuovi, tanto ce ne sono talmente tanti!
Basta una bella giornata di esplorazione per portare alla valorizzazione di alcuni massi molto belli, alcuni nell'area della Sbarra (poco dopo Sant'Anna di Valdieri), e uno più avanti, nel settore conosciuto come Jagermeister (in corrispondenza del sentiero per il bivacco Barbero) proprio a fianco della strada, rimasto chissà perché dimenticato. Un bellissimo strapiombino, non molto alto ma con un insieme di tacche e piatti proprio da favola! Ma il grosso deve ancora arrivare.. Pazientate, e chi vuole si armi ri attrezzi da giardinaggio e spazzola!

g2

Belseder 7b

g3

Progetto a S. Anna

   

Perché fare boulder con sto freddo?

In tanti mi chiedono se è bello il traverso di Valdieri. In effetti è piccolo, i passi sono pochi, la roccia è dolorosa, bisogna camminare. Può capitare di scalare su passaggi eliminanti, che a non tutti ovviamente piacciono, anche se ci sono tanti passi e traversi non eliminanti fino al 7c di blocco e 8a traverso. Ma in sintesi la risposta la si trova in queste foto, sapientemente scattate dal maestro boulderista fotografo Lorenzo Viada:

v1

 

v2

PS: sabato uscita sui blocchi socioaggregativa cubin-associazione INOUT, destinazione Varazze o Valdinferno. Chi è interessato contatti:

3 3 3 7 3 7 8 6 2 0

3 8 8 9 4 2 7 0 8 2

karmapi @ gmail.com

   

Siti on fire tra le nevi dell'inverno.

 


Ebbene sì, l'inverno si avvia alla fine ma sembra proprio che i siti boulder cubineschi della stagione del gelo siano proprio la Valdinferno ed il traverso di Valdieri! Mentre è in preparazione la guida, in Valdinferno si continuano a fare passi nuovi: stupendo e da provare è il traverso basso di Berhault (post su uno dei massi sotto al Golden Globe), che di recente abbiamo allungato facendo la sit: un bel mix di tacche e piatti, per una valutazione intorno al 7b+.

v2

Otto (Danilo Coccalotto) mentre lavora il Traverso basso di Berhault (7b+)

E' nato inoltre, su un masso immediatamente sotto al Golden Globe, un 7b dinamico chiamato "Eliminator", su di un muro a microtacche che promette altri 2 passaggi milto duri ancora da risolvere. Da citare poi assolutamente le ripetizioni del Ninio (Luca Macario), che si porta via "L'interruttore" e "Il condominio", entrambi 7c, e lo stesso giorno risolve flash "Io ballo il rock", traverso di 7b. Great Level!

v3

Il Ninio mentre esce vittorioso da "L'interruttore" 7c

Continua anche il bagno di folla al muretto del traverso di Valdieri, dove solo d'inverno si trovano le condizioni perfette (la parete è esposta in pieno sud, e già in primavera si scoppia). Presto le foto di Lorenzo!
Cos'hanno Valdinferno e Valdieri di così magico? Si può arrampicare sempre, anche con la neve, con praticamente ogni condizione meteo, e sono esposte a sud, quindi basta un po' di sole e si raggiungono condizioni decenti.
Consigliatissimi, quindi!

 

 

 

 

   

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

 

CUneoBoulderInformationNetwork

Tutto quello che c'è da sapere e non sapere sul bouldering cuneese

 

Cubin Tube

Visita il nostro canale video dedicato!

 

 


 

 

SPOTLIGHT

Ciciu del Villar

Saretto (Val Maira)

Valdinferno

Frise

Boves

Mombracco

Val Ellero

Ciciu - Disco

Pian della Casa

Sangia Gnus

Sangia Isengard

Rocca Parvo

Dai il tuo contributo!